Addio dolce mio Romeo

6 Agosto 2012 2 commenti

Caro il mio bellissimo micione, anche tu sei volato via… improvvisamente, senza neanche darmi il tempo di prepararmi.

Hai iniziato a mangiare pochino, ma io non ho capito subito… perchè in estate hai sempre mangiato poco e dimagrivi sempre. E poi sei sempre stato magrino tu…

Quando ti ho portato la prima volta dal vet. pensavo fossi un po’ esagerata a preoccuparmi….e anche la vet non si è accorta di nulla. Avevi il pelo brutto ed eri diventato troppo magro. Ma per il resto non avevi niente che non andava bene. Ti ha fatto del cortisone e prescritto integratore alimentate e ci saremmo aggiornate dopo qualche giorno.

Io però li’ mi ero accorta che ogni tanto avevi il respiro come affannato…. ma lei mi disse che poteva essere il caldo e il fatto che soffrivi la macchina.

Dopo 2 giorni non eri per nulla migliorato, anzi il respiro peggiorato.

Ti ho riportato subito dal vet e … li’ ha capito subito che avevi difficoltà respiratorie. Fatto lastra e visto che avevi un versamento. Quindi ti fatto subito drenaggio.

Dopo drenaggio per un giorno e mezzo ti sei ripreso come un galletto e mangiavi con tanto gusto tutta la pappa. Ma la bellezza di vederti mangiare è durato troppo poco, perchè già dopo 2 giorni ti riportavo dal vet per altro drenaggio.

Intanto aspettavamo gli esiti dell’esame sul liquido prelevato, per decidere cosa fare…. per capire se l’esito confermava il sospetto tumore, tu morivi il giorno prima senza neanche darmi il tempo di arrivare dal vet per farti la punturina e non farti soffrire.

Caro il mio Romyno, perdonami se non ho fatto in tempo ad arrivare dal vet. e non sono riuscita a risparmiarti quella sofferenza di morire. Se morto con me…. e io non mi dimenticherò mai più quei 5 minuti di atroce sofferenza….

Caro il mio Romeo, ora sei tornato insieme alle tue sorelline e fratellino:  Pralina, Giulitta e Ciccio.

Grazie amorini miei per avermi donato 10 anni di splendida vita insieme a voi!!!

Dieci anni, da quando, quella mattina del 20 luglio 2002, aprendo la porta di casa, per recarmi al lavoro, trovavo la magnifica sorpresa. Sullo zerbino di casa, mamma Mascherina mi aveva portato i suoi 4 piccoli micetti: Pralina, Giulietta, Ciccio e Romeo!! 

Amorini miei… ora siete di nuovo tutti insieme!!! E prima o poi arriverò anche io….

Questa è la triste storia della morte di Romeo, che è morto perchè aveva un tumore. Ma che ha vissuto 10 anni con me senza aver avuto nessun problema in particolare. Sempre curato coccolato e vaccinato!!

Questa è la storia della sua morte….  ma ho da raccontare anche una bella nuova storia, di una bella micia che ( l’hanno abbandonata nel mio cortile) ha fatto 3 bei micetti sotto il tetto di una legnaia… Ma la racconterà la prossima volta.

Ciao a tutti

Nellefoto il mio Romeo

(Foto mie)

 

 

Categorie:Argomenti vari Tag:

Merlina Merlina mia!

2 Gennaio 2012 4 commenti


Verso metà di novembre mi telefona una signora del mio paese.
Fuori da casa sua, aveva trovato una micetta tutta nera, che all’inizio aveva scambiato per un topolino… Quando la signora usciva in giardino per sbattere la tovaglia, la micetta usciva dal cespuglio per andare a mangiare le briciole, tanta era la fame che aveva! La Signora mi chiedeva aiuto. Lei non amava i gatti… e ne aveva paura, soprattutto dei gatti neri, ma quella gattina che cercava di entrare in casa e che mangiava tutto quello che le metteva giù, l’aveva intenerita tanto da voler fare qualcosa per aiutarla.
Dopo qualche giorno l’avevo già portata a casa… le avevo fatto il test per le malattie e l’avevo già sterilizzata. Quella gattina era troppo un amore per lasciarla in strada. Era troppo coccolona, dolce e spaventata…

L’ho chiamata Merlina e in casa mia si è sentita subito a suo agio.
Calzina all’inizio le soffiava di brutto… ma piano piano, come fa sempre, l’ha accettata e la gattina si è ambientata completamente.
Fin dall’inzio mi sono mossa per cercare di trovare qualcuno che l’adottasse… volevo trovare una casa giusta per lei… non volevo tenerla io perchè negli ultimi anni ho avuto un po’ di problemi…. volevo insomma darle una possibilità di vita migliore, che vivere nelle 4 mura di casa mia, con me che sono via tutto il giorno…

Dopo un mese non avevo trovato ancora nessuno. Ma sinceramente non avevo cercato un granchè… c’erano solo 2 giovani andati a vivere insieme da poco che si erano mostrati forse interessati…

Merlina ha portato nella mia vita una ventata di”bellezza”. Insieme alla mia solita e sempre più che amata Calzina, hanno reso i miei rientri a casa sempre più piacevoli.

Piano piano veniva anche lei a dormire sul mio letto, si faceva sempre coccolare. Mi leccava le mani e mi morsicava il pollice… Faceva le fusa a mille e miagolava, faceva i trillini…. e quando cucinavo, lei se ne stava bravina ad aspettare che le preparavo nel suo piattino un po’ di quello che stavo mangiando.

Adorava la pasta, il riso, la pastina…. tutto quello che mangiavo io, lo mangiava anche lei.

Un’amore di gattina! Una fortuna averla con me… e poi… era tutta nera, come la mia amatissima Pralina!!!

Tutta nera con una macchiolina bianca come una bavaglia sotto il collo e una meraviliosa macchia bianca a forma di cuore sul petto.

Poi un giorno, prima di Natale, i ragazzi mi chiamano.

Ci avevano pensato e mi chiedevano se potevano venire a vedere la gatta. Volevano adottarla!!!

Li ho incontrati a casa mia e l’impressione di questi ragazzi è stata subito positiva. Una bella coppia e seriamente interessati a Merlina….

Ho pensato al meglio per Merlina e ho deciso che gliela avrei data. Sarebbe andata in una bella casa grande con giardino… ho pensato che era la cosa giusta… così che tre giorni dopo l’accompagnavo nella sua nuova casa.

Bella casa, bella la coppia, una casa vissuta più della mia, tanta compagnia per la gatta, un bel giardino e pericoli di una strada, lontani….

Il distacco per me è stato straziante. Uscita da lì ovviamente ho pianto.

Ora mi manca. Mi manca un sacco quella bella ed affettuosa micia.

Penso di aver perso una cosa bella che mi era capitata. Penso che ormai la sentivo “mia” e  non capisco perchè l’ho lasciata andare… forse l’ho fatto davvero per farle fare una vita migliore o forse ho fatto felici questi ragazzi che continuano a ringraziarmi…. ma Merlina, la mia Merlina, mi manca davvero tanto.

 Cara Merlina ti auguro una lunga vita insieme ai ragazzi e tanto amore che riceverai e che darai…

Nella foto Merlina (foto mie)

 

 

 

Categorie:Argomenti vari Tag:

Che fatica…..

26 Marzo 2011 13 commenti

colle baranca
“La fatica viene sempre premiata?”
Qualche tempo fa avrei risposto subito di si! Senza indugi…
Ora non so.
Non sono più sicura di nulla.
Tanta fatica per andare dove?
Non mi riferisco alla montagna ovviamente.
Ma alla vita!
Ciao a chi mi legge!
… e come dice Vasco: “sono ancora qua…”

Categorie:Argomenti vari Tag:

I miei gatti che volano via…

20 Febbraio 2011 10 commenti

Gigio
Anche il mio Gigio è volato via… improvvisamente!

L’ho trovato un sabato mattina con la bava alla bocca…
Portato subito dalla veterinaria…. ma io lo sapevo che sarebbe morto. Era così brutto… cosi’ messo male… e tutto nel giro di un paio di giorni.
Io ho pensato subito ad un avvelenamento.
Non è possibile che un gatto cicciotto come il Gigio e crollato in cosi’ pochi giorni….

La vet l’ha escluso. Diceva che la linguetta era bella rossa, mentre di solito con l’avvelenamento diventa bianca come il marmo…. e secondo lei è stato qualcosa di fulminante…. tipo leucemia e qualcosa virale…

Non so. A me il tarlo è rimasto. Fortunatamente gli altri gatti non hanno avuto nessun problema. E al momento, dopo 2 settimane dall’accaduto, non hanno nulla e stanno benone.
Ohhhh insomma. Non si può mai stare tranquilli.

Anche la mitica micia nera si è spenta come una candela alla matura età di 20 anni e 8 mesi. Povera micia vecchia. Si è spenta di vecchiaia accanto alla mia mamma.
Ha allungato la zampetta per farsi fare le carezze, si è accucciata vicino e dopo 2 lunghi sospironi… e morta!

Categorie:Argomenti vari Tag:

Occhioni belli

13 Luglio 2010 16 commenti

calzina 024

Amicheeee….

in questo blog non ci capisco più niente.

Sempre più complicato… non fa più per me!

Provo a lasciare un saluto per chi passa, se qualcuno ancora passa….

ciao amicheeeeee, da me e i miei gatti che stanno tutti bene (caldo a parte).

Tra qualche giorno mi tolgono ferri dalla gamba e speriamo di migliorare sempre di più!!!

Vi lascio un fresco laghetto alpino….

Capanna Leit 044

Tanti auguri di buone vacanze da me, Calzina, tutti i gatti e dal tenerone Romeo

romeo 008

(foto mie)

 

 

 

Categorie:Argomenti vari Tag:

I 20 ANNI DELLA MICIA NERA

18 Maggio 2010 3 commenti

Nasceva 20 anni fa, e attraverso un’amica di mia sorella, arrivò a casa nostra.

Il suo nome inizialmente era Carlotta, ma non piaceva a mia sorella e, in attesa del nome giusto, la chiamavamo: Micia Nera….. ma Micia Nera è rimasta per sempre.

micia 010

Si può dire che ha fatto sempre una bella vita!!

Tanti anni fa, ha fatto una cucciolata di 5 bei gattini neri, ha fatto un trasloco con la mia famiglia, passando dall’appartamento ad una bella casa con ampio giardino, dove ha passato le sue giornate a cacciare, a giocare, ad arrampicarsi sulle piante, a dormire sulle beole calde al sole…. e a stare al calduccio durante i lunghi e freddi inverni.

micia 011

Non ha mai avuto problemi di salute.

Ha visto il veterinario solo due volte: una per la sterilizzazione e l’altra per una botta presa in testa (non abbiamo mai scoperto come….) che le ha lasciato un orecchio un po’ storto, ma che si era ripresa da sola dopo qualche giorno di isolamento nascosta dietro la lavatrice.

Micia 004

Mi piace chiamarla affettuosamente “la vecchia bavosa”, perchè invecchiando, quando fa le fusa, fa sempre anche la bava…. ma vi assicuro che anche se è diventata sorda completa, un po’ rimbambita, miagola come una pazza scatenata, crediamo sia diventata anche un po’ cieca (ma forse è la catarata), e ormai la pipi’ la fa un po’ dove le capita… è ancora una bella micia.

Micia

Bhe, ultimamente va spesso un po’ in crisi. Si sentono e vedono i suoi anni e pare si stia spegnendo come una candela.

Ogni mattina abbiamo il timore di trovarla addormentata per sempre e che sia passata direttamente dal sonno alla morte, senza dolore.

Sarebbe una bella morte però!!!  

E io le auguro ai suoi 20 anni di vita, non dico di vivere ancora chissa’ per quanto…. (è gia’ un miracolo che sia ancora con noi), ma di fare una bella morte, cosi’ come bella è stata la sua vita!!!!

“Pero’ cara MiciaNera…. se puoi e se  riesci…. resta ancora con noi!!!! ”

E’ impensabile l’idea che un giorno non ci sarai più!!!!! Magari ancora qualche anno….

TANTI AUGURI MICIA NERA!!!!!!

SEI UN MITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Categorie:Argomenti vari Tag:

Adottati tutti!!!

18 Maggio 2010 1 commento

Questo post veloce per informarvi che tutti i micetti di Nuvola sono stati adottati.

gattini 001 

Gli ultimi due… questi monelli tremendi della foto, sono stati adottati insieme da Sara.

Si chiamano Romeo e Loris, e potranno continuare a giocare sempre insieme!!!

gattini 005

Grazie Sara,  Grazie Marta, Grazie Stella….

gattini 012

(Foto mie)

Categorie:Argomenti vari Tag:

Il miracolo di Stella

29 Marzo 2010 11 commenti

 

NuvolaQuesta storia voglio proprio raccontarvela….

E’ la storia di Nuvola, questa bella e dolcissima gatta della foto.

Era dicembre, quando attraverso mia nipote, mi arriva un messaggio da una sua insegnante, di aiutarla a trovare dimora a una gattina che aveva trovato nel suo giardino. Una trovatella….

Mi metto subito in pista per andare a vedere la gattina e per scattare alcune foto. La gatta stava bene, ma era costretta a vivere in un freddo capannone, perche’ fuori in giardino c’erano cani e poco piu’ in la’ una strada trafficata. Dovevo attivarmi subito, ma io avevo gia’ un’idea .

Un anno fa a una mia carissima amica era morta la sua tanto amata gatta.

Era un rito, quando per strada incontravo la mia amica, subito dopo i saluti di rito, le chiedevo della sua Stella, e lei con gli occhi che le brillavano di orgoglio, mi raccontava tutte le loro belle avventure. Finche’ un giorno, alla mia domanda, lei si mise a piangere. La sua gatta era morta e lei stava male da morire.

Era ora di aiutare la mia amica ad aprire il suo cuore ed accogliere un’altra micia…

La mia amica è fisioterapista, quindi andai da lei con la scusa di fare dei massaggi alla schiena (avevo davvero male però), ma il mio intento era convincerla a prendere Nuvola con se…

Al primo tentativo mi rispose che non se la sentiva. Le sembrava di tradire la sua Stella che le mancava tanto… e soffriva ancora, ma mi promise che ci avrebbe pensato.

Io intanto le inviai una foto.

Dopo 2 settimane tornai a fare altri massaggi e tornai alla carica. Lei acconsentì di venire a vederla, ma che non mi prometteva niente. Stella le mancava….

Io lo sapevo… ma appena la vide, appena Nuvola le andò incontro con i suoi prprr mao mao e a fare testina, fu amore a prima vista e decise subito di portarla a casa!!!

Ma non è tutto…. Io ancora non lo sapevo, e nemmeno la mia amica… ma pochi giorni dopo la nuova sistemazione a casa della mia amica, la pancia di Nuvola incominciò a ingrossarsi.

La micia era incinta e giusto una decina di giorni fa sono nati 4 bei gattini…. e non solo tutto è andato a buon fine, ma la mia amica mi ha chiamato per dirmi che sono diventa zia e che lei è felicissima. Si sta godendo il lieto evento e i micetti sono gia’ tutti prenotati per l’adozione, ma non prima di averli tenuti con se, per almento 2 o 3 mesi.

E’ felicissima della sua nuova gatta Nuvola e della vita che ha portato nella sua casa e nella sua vita. Il cuore ha riaperto le sue porte e il miracolo di Stella è avvenuto!

9 aprile – I gattini domani compiono 1 mese, e io sono andata a fotografarli.

mici1mici2mici4mici5mici

Categorie:Argomenti vari Tag:

Addio Ciccio

20 Febbraio 2010 18 commenti

 

Ciccio

Caro Ciccio mio,

dopo tanti anni insieme, ieri è arrivato il momento tanto temuto.

Quando ti ho visto la mattina ho deciso! Ho deciso che era arrivato il momento di non farti soffrire piu’ e … di non allungare oltre la tua agonia.

Tanto ho sperato che morissi da solo… ma tu eri forte e non volevi morire e quando mi guardavi con i tuoi occhioni super dolce, mi domandavo cosa mistavi chiedendo.

E’ stato terribile aspettare quelle ultime ore insieme l’apertura dell’ambulatorio… e metterti nella gabbietta e tornare a casa con la gabbietta vuota.

Ti ho visto addormentarti mentre ti prendevi tutte le mie carezze e quelle della veterinaria. Poi ho visto il tuo ultimo respiro.

Ora ho il dolore nel cuore e… anche nel dito (mi hai voluto morsicare mentre la vet ti faceva la puntura…), ma il cuore da una parte e’ sereno di non vederti soffrire piu’.

Pero’ mi manchi… mi manchi tantissimo.

Addio Ciccio, addio fratello della mia dolce Pralina, e di Giulietta.

Mici bernate

Salutami tanto le mie amate gatte.

Categorie:Argomenti vari Tag:

Nebbia e neve….

25 Gennaio 2010 3 commenti