Home > Argomenti vari > Addio Ciccio

Addio Ciccio

20 Febbraio 2010

 

Ciccio

Caro Ciccio mio,

dopo tanti anni insieme, ieri è arrivato il momento tanto temuto.

Quando ti ho visto la mattina ho deciso! Ho deciso che era arrivato il momento di non farti soffrire piu’ e … di non allungare oltre la tua agonia.

Tanto ho sperato che morissi da solo… ma tu eri forte e non volevi morire e quando mi guardavi con i tuoi occhioni super dolce, mi domandavo cosa mistavi chiedendo.

E’ stato terribile aspettare quelle ultime ore insieme l’apertura dell’ambulatorio… e metterti nella gabbietta e tornare a casa con la gabbietta vuota.

Ti ho visto addormentarti mentre ti prendevi tutte le mie carezze e quelle della veterinaria. Poi ho visto il tuo ultimo respiro.

Ora ho il dolore nel cuore e… anche nel dito (mi hai voluto morsicare mentre la vet ti faceva la puntura…), ma il cuore da una parte e’ sereno di non vederti soffrire piu’.

Pero’ mi manchi… mi manchi tantissimo.

Addio Ciccio, addio fratello della mia dolce Pralina, e di Giulietta.

Mici bernate

Salutami tanto le mie amate gatte.

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. Sabry
    25 Febbraio 2010 a 9:35 | #1

    Ciao Ciccio ha percorso la tua stradina terrena.. ora ne percorrerai un’altra..
    Un abbraccio Pralina..

  2. 25 Febbraio 2010 a 9:56 | #2

    mi dispiace immensamente..

    Ciao ciccio! :-(

  3. 25 Febbraio 2010 a 22:56 | #3

    Mi dispiace tanto,per te e per Ciccio. Il distacco dai nostri amici è sempre doloroso.Deve confortarti il pensiero che con te è stato bene,ha goduto del tuo affetto.

    Ti invio un caro saluto.

    Vitty

  4. Roberta
    26 Febbraio 2010 a 9:57 | #4

    Ciao cara Pralina, chissà se ti ricordi ancora di me…
    Ho letto con tanta tristezza e una lacrimuccia del povero Ciccio. Purtroppo a volte è la soluzione migliore anche se per noi umani fa tanto male.
    Ho anche letto i post che da tempo mi ero persa. Sono felice che stai meglio, che hai ripreso la tua vita in mano.
    Ti abbaraccio forte forte.

    Roberta

  5. Sabry
    26 Febbraio 2010 a 14:39 | #5

    Ti rilascio commento…
    Ciao Ciccio hai percorso la tua stradina terrena adesso ne percorrerai un’altra.. Buon viaggio..
    Ti abbraccio Pralina..

  6. 2 Marzo 2010 a 17:47 | #6

    Cara Patt , mi dispiace veramente tanto per Ciccio….
    un’altro pezzettino di cuore che se va …ma presto la ferita si rimarginerà per dare tanto amore ad un altro micio , che non potrà mai sostituire Ciccio , ma ne alimenterà il ricordo .
    Spero tu stia bene , sia nel corpo che nell’animo .
    Un caro saluto ed un forte abbraccio .
    Ti sono vicina , come sempre !
    Ciao.
    Susanna

  7. elle
    9 Marzo 2010 a 21:28 | #7

    Brutti i momenti del distacco,mi dispiace tantissimo :(
    Ma se hai preso quella decisione evidentemente non c’era altra scelta. FForza amica mia, ti abbraccio!

  8. Blog Admin
    11 Marzo 2010 a 23:18 | #8

    Ragazze…. quel morso al dito che ciccio mi ha fatto mentre la vet gli faceva l’anestesia…. mi ha fatto un sacco male! Dal giorno dopo è partita un’infezione terribile che per una settimana ho avuto febbre sempre sopra 39. Ho dovuto prendere 2 tipi di antibiotici e ….. stare a letto per una settimana di fila. Cazzarola… povero ciccio e povera me!
    pralina

  9. Blog Admin
    12 Marzo 2010 a 21:49 | #9

    Ciao Prassorella,
    mi strazia il cuore leggere questo tuo saluto a Ciccio.
    Sono decisioni difficili e terribilmente dolorose quelle che a volte si devono prendere.
    Ciccio ora è libero di correre nei prati oltre l’arcobaleno, ed è in buona compagnia con Billy e tutti gli altri tesori pelosi e squamosi che hanno condiviso con me un pezzo di cammino.
    Ti abbracico forte, perchè anche se non ci sentiamo mai, il mio affetto per te non diminuisce anzi cresce nel leggere che bella persona sei.
    Erika

  10. zioggì
    14 Marzo 2010 a 20:54 | #10

    ciao

  11. 16 Marzo 2010 a 7:21 | #11

    I morsi dei gatti sono terribili…lo scorso anno è successo anche a me! per liberare la mia Mafalda dall’incastro dove era andata a finire, con la sua zampina “inchiodata”, dopo un intervento dovuto a un volo dal terrazzo,mi ha letteralmente sbranato la mano!Le ferite erano troppe e brutte e l’antibiotico che fortunatamente presi subito,mi fece effetto. Il medico ci tenne a dirmi che i gatti a differenza dei cani che quando mordono lacerano,tendono a mordere in profondità e quindi è più facile infettarsi,e più difficile togliere l’infezione al suo sorgere!
    Spero che tu ora stia meglio,sia per il morso che per il morale!

  12. 24 Marzo 2010 a 10:35 | #12

    Tesoromio è morto l’8 dicembre 2009.
    Stupidamente non pensavo che potesse accadere anche a lui. Mi illudevo che potesse vivere ancora qualche anno. Le mie cure sono state costanti, ma non invasive, rispettose della sua sofferenza.
    Tesoromio se n’è andato da solo, senza dolore, la mattina di que fatidico giorno, entrando gradualmente in coma, facendomi comprendere che non avrebbe superato la giornata. Alle 17.20 si è congedato dalla vita terrena, ha deciso lui quando addormentarsi per sempre. La sua agonia è durata due giorni, in cui ha cercato di abituarmi alla sua scomparsa. Ma io non mi abituerò MAI a vivere senza di lui, abbiamo trascorso 19 anni e mezzo insieme e il mio dolore è vivo ogni giorno di più, mi accompagnerà fino a quando il Signore non ci permetterà di riabbracciarci e forse sarà il giorno più bello della mia vita. Piango ogni giorno e non mi vergogno ad ammetterlo. Non ci sarà MAI nessuno come lui. Ogni gatto occupa un posto speciale e non ci sono due amori uguali, della stessa intensità.
    Addio Ciccio, sei in buona compagnia LASSU’ , hai finito di soffrire. A quest’ora starai giocando e correndo felice con tutti gli altri pelosi che ci hanno lasciato.

  13. ida
    24 Marzo 2010 a 17:17 | #13

    leggo adesso di ciccio,mi spiace tanto devi pensare però alle tante sofferenze che gli hai risparmiate, coraggio forse ciccio con quel morso ha voluto dirti di non dimenticarlo e nello stesso tempo di dare il tuo affetto ad un altro micetto un saluto Ida

  14. Sabry
    29 Marzo 2010 a 10:19 | #14

    Ciao Praly, come stai???

  15. pralina
    29 Marzo 2010 a 20:53 | #15

    Sto bene… è che non capisco ancora come funziona la nuova piattaforma!!!
    Ho una bella storia di gatta con gattini da raccontare…. ma non riesco a caricare foto.
    Insomma, sono una franaaaaaaaaaa
    baci a tutte!!!

  16. pralina
    29 Marzo 2010 a 20:54 | #16

    Mo’ ci provo….

  17. 6 Aprile 2010 a 14:11 | #17

    Bella storia,commovente.
    Salutoni
    Master

    ps. Come va la gamba e la montagna? Sempre meglio??

  18. verita
    20 Aprile 2010 a 11:28 | #18

    mi spiace davvero tanto…che tristezza quando se ne vanno

I commenti sono chiusi.